• La stanza segreta di Noltza, Meana Sardo

  • Santa Cristina di Paulilatino, interno del pozzo sacro

La Sardegna ha tanto da offrire sul piano archeologico e tanti Sardi s’interessano sempre di più alla loro storia. Un rinnovato entusiasmo dovuto forse all’eco che le scoperte archeologiche e la ricerca scientifica propongono al grande pubblico.
È nostro intento proporvi degli appuntamenti d’approfondimento storico ed archeologico finalizzati ad una migliore e più ampia conoscenza di musei ed aree archeologiche della nostra Isola.
Un viaggio nel tempo e nella storia, nelle fucine di studio degli addetti ai lavori e negli spazi espositivi. Vere e proprie visite guidate curate dagli archeologi e storici specialisti del settore che operano “sul campo”.
L’obiettivo è quello di far conoscere e divulgare tentando di mediare il linguaggio scientifico, cui gli specialisti sono più avvezzi, con quello più vicino al pubblico meno “allenato”.
La trasmissione è ideata e curata da Simona Scioni con il supporto tecnico di professionisti della regia e della video ripresa. La troupe si avvale di nuove tecnologie e tecniche sperimentali mai utilizzate nella televisione generalista.
La regia esterna e alcune riprese sono curate da Sirio Sechi, le riprese in movimento da Felice Passiu.
Le immagini aeree sono realizzate in collaborazione con la Mira Riprese Aeree dell’esperto Antonio Ruju.
La trasmissione della durata di 25 minuti per puntata, ha cadenza settimanale e va in onda tutti i mercoledì alle 18.30 e il giovedì alle 21.15.

Sardegna Archeologica

1 2 3 4
Il nostro palinsesto

Aprile, 2017

dom30apr8:00- 12:30Sardegna 1 Shopping8:00 - 12:30